I telefoni erotici italiani, un trend in crescita

Un fenomeno inarrestabile

Quello dei telefoni erotici italiani pare essere un fenomeno inarrestabile dal momento che il trend è in costante crescita.
Dietro a questo settore definito come di intrattenimento generato dal telefono erotico basso costo, c’è il superamento di quella frontiera del sesso imposta da convenzioni e da ipocrisie oramai stantie che hanno dimostrato tutta la loro vacuità.
Il sesso, e non tanto per rifarsi a Fromm, deve essere vissuto gioiosamente e in piena libertà senza essere censurato da alcun tipo di condizionamento formale.
Con questo non si vuole affermare che il sesso non va vissuto senza amore, ma solamente che è possibile praticarlo anche in sua assenza.
D’altronde l’essere umano, non va dimenticato, ha le sue necessità fisiologiche che possono anche non essere connesse automaticamente con la sfera dei sentimenti e il praticare sesso appartiene alla fascia dei bisogni primari.
Senza scomodare teorie circa la sessualità, la religione e tutti gli aspetti sociali in genere, vogliamo limitarci solamente a precisare che praticare sesso deve essere un piacere che si può fare in tanti differenti modi che sono riconducibili all’indole della persona.

E un secolo fa?

Non sta a noi sviluppare alcuna storia del sesso ma anche cento anni fa, ad esempio, questa esigenza era considerata come normale pur senza i telefoni erotici.
Ovviamente a seconda della temporalità nella quale si vive, l’essere umano cerca gli strumenti più opportuni per placare il desiderio e nel nostro presente si ha l’opportunità di sfruttare dei mezzi tecnologici che aiutano a trovare quegli stimoli adatti per vivere il sesso.
Magari, una quarantina di anni orsono c’erano persone che facevano lavorare la propria fantasia grazie a dei film erotici a 8 mm che vedevano attraverso un normale proiettore.
Già una trentina di anni fa, i videoregistratori avevano soppiantato i più macchinosi proiettori rendendo la visione di un video hard molto più pratica e comoda.
Vent’anni orsono, la diffusione di internet e dei computer già permettevano di assistere a filmati porno proiettati dallo schermo di un computer e via continuando.
Non è impossibile supporre che in un prossimo futuro ci siano altri strumenti tecnologici che rendano questa forma di intrattenimento sempre più realistica e più pratica.
Ma se analizziamo le varie fasi di crescita di questo fenomeno non possiamo non renderci conto di un fattore: lo spettatore di un qualsivoglia video hard è un elemento passivo in tutta la storia.
Si può vedere un film ed ascoltarne il sonoro ma non si può assolutamente interagire con nulla e con nessuno, limitandosi ad essere un semplice spettatore e nulla più.

La vera interazione: far lavorare la fantasia

I telefoni erotici italiani, come racconta in vari documenti uno dei portali di riferimento teleroticoitalia.it, a differenza di quanto sopra accennato, rappresentano una mutazione sostanziale: lo spettatore passivo di un video diventa il protagonista di una interrelazione che avviene attraverso la telefonata con chi, dall’altro capo del filo, risponde alla chiamata.
Vero è che manca la visione di quanto avviene ma è pur vero che la fantasia di colui che chiama una linea erotica, si anima a livello esponenziale regalando stimoli ai quali risulta impossibile resistere.
In buona sostanza non c’è più una posizione passiva bensì, al contrario, la partecipazione è totalmente attiva.
Infatti, durante la conversazione, la possibilità di interazione è pressoché totale e non è limitata da nessun evento o coercizione: si può chiedere alla persona che ha risposto, di descriversi e di descrivere minuziosamente la sua eccitazione producendo all’ascoltatore, una piena libertà di immaginazione.
Sicuramente è proprio nell’utilizzo della fantasia che si ha la chiave del successo dei telefoni erotici italiani, come testimoniato dalle statistiche recentemente prodotte che affermano una continua crescita del traffico telefonico.
Contribuisce a questo successo anche la varietà di linee specifiche che contemplano ogni tipo di genere erotico e di tendenza sessuale che è possibile trovare in generale.
Le linee dedicate ad una utenza etero o gay e lesbica devono essere successivamente suddivise per tendenze: milf, mature, studentesse, casalinghe, esibizioniste, ninfomani, cougart, sadomaso e via dicendo, sempre per soddisfare una clientela sempre più eterogenea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *