Inventarsi un lavoro, come diventare un accompagnatore per donne?

Che il mondo del lavoro sia in crisi è un dato di fatto, in particolare se si pensa che la crisi dei posti di lavoro non ha ancora accennato minimamente a risollevarsi. Ogni giorno, sempre più persone perdono il proprio posto di lavoro e perdono la loro capacità di guadagnare dei soldi.

Per chi ha dell’inventiva e ha un fisico piacente, il mondo di internet potrebbe offrire una seconda possibilità lavorativa. Infatti, sempre più uomini decidono d’intraprendere la carriera dell’accompagnatore per donne. Questo lavoro, che in poco tempo può regalare grandi soddisfazioni, trova in internet un ottimo trampolino di lancio. Anche se si abita in un piccolo paese fuori dalla grande città, ci si può sempre inserire nella cerchia degli accompagnatori.

Cosa serve per diventare un accompagnatore

La prima cosa che bisogna assolutamente avere per diventare un accompagnatore, è sicuramente un book fotografico che sia in grado di valorizzare il proprio aspetto fisico.

In secondo luogo, è opportuno studiare con cura le parole da inserire nella propria biografia. Infatti, oltre a cercare un uomo di bella presenza le donne sempre più spesso sono alla ricerca di un uomo che le sappia far ridere e che sia intelligente. Uomini pieni di muscoli ma dal cervello grande come una nocciola, non sempre sono un appetitoso dolce che le donne vogliono portarsi a letto.

Infatti, questo tipo di lavoro ha un risvolto prettamente sessuale alla fine dei conti. Non tutte le donne sono interessate a concludere la notte a letto con l’accompagnatore di turno, ma sicuramente una buona percentuale conclude in questo modo il suo appuntamento.

Aumentare la propria visibilità

Una volta che si è sviluppato il proprio book fotografico e scritto una biografia che sia in grado di stuzzicare la fantasia delle donne, è opportuno farsi conoscere in tutta Italia. Può sembrare una cosa alquanto azzardata, ma un gigolò deve essere pronto a viaggiare lungo lo stivale se è interessato a guadagnare una considerevole somma di denaro tutti i mesi.

Se si abita in una grande città, gli spostamenti non sono un grande problema. Milano, Firenze, Roma e Bologna permettono di raggiungere buona parte delle altre città italiane in poche ore di treno. Per chi si trova ad abitare in una città meno collegata, le scelte sono di muoversi in macchina o di raggiungere il più vicino svincolo ferroviario alla propria abitazione.

Per chi ha intenzione di aumentare la propria visibilità, internet e i portali dedicati ai gigolò e agli accompagnatori sono sicuramente una delle soluzioni migliori. In poco tempo, non appena si è aperto un profilo e si sono caricate biografia e fotografia, si è proiettati in questo mondo dalle mille sfaccettature.

I visitatori di questi veri e propri portali informativi, sono pronti a sfogliare le pagine dei cataloghi online per trovare l’uomo ideale con cui trascorrere una o più serate. Che sia per un’uscita a cena o per trascorrere un week end in qualche località di villeggiatura, il lavoro dello gigolò deve sempre essere attento e curato nel portare piacere e felicità alla persona con cui si è usciti.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *