Trampling di una ragazza: il primo calpestamento

Il primo trampling di una ragazza

Nel sesso può valere la pena provare le varie pratiche in esso racchiuse, ecco perché c’è stato il primo trampling di una ragazza e questa esperienza l’ha segnata in maniera molta positiva che le dà voglia di farlo ancora.

Un racconto sublime e ricco di passione:
I video hot hanno contribuito.

Mi chiamo Lara, ho 29 anni e sono molto estroversa come persona, ciò mi porta a fare facilmente amicizia e non mi tiro indietro a prendere l’iniziativa nel proporre qualcosa in ogni ambito.
Se poi lo rapporto al sesso devo dire che questo mio modo di essere mi ha fatto scoprire diverse pratiche che mi hanno entusiasmato non poco ed ultimamente tra queste c’è il trampling ovvero due persone dove una viene calpestata dall’altra.
Ne ho fatto la conoscenza per puro caso navigando sul web e così mi sono incuriosita al punto tale da voler vedere qualche video in merito ed una volta appurato di cosa si trattasse, ho proposto a Marcello, il ragazzo che frequentavo, di provare a metterla in atto.
Siccome neanche lui aveva la minima idea di cosa si trattasse, gli ho mostrargli i video ed anche lui si è mostrato alquanto attirato e ciò ci ha avvantaggiato nel poterla poi provare appena ci saremmo visti.
Dopo qualche giorno che ci eravamo documentati meglio, ci siamo incontrati e abbiamo dato vita a questa sfumatura sessuale densa di dominazione e sottomissione, ovviamente io ero colei che avrebbe calpestato e di conseguenza lui sarebbe stato sotto.
Nel fare ciò io ho dato modo da riservargli qualche sorpresa così l’inizio sarebbe stato dei migliori, ho indossato un completo intimo di pelle e stivaletti dello stesso materiale di colore nero.
La particolarità stava nel fatto che sul seno c’erano delle borchie che andavano a scoprire i capezzoli in modo da mostrare facilmente quanto l’atmosfera di quel momento rendesse eccitato il mio corpo.

Il passare del tempo fa aumentare di molto la voglia:
Orgasmi diversi ma comunque soddisfacenti.

Sono riuscita a dare l’effetto sperato e ciò mi ha galvanizzato al punto tale dal fare iniziare il trampling per la prima volta già con molta voglia addosso ad entrambi.
I miei primi passi su di lui sono stati molto lenti e cercavo di poggiare i tacchi dove sapevo che avrei potuto dare maggior piacere e fortunatamente dall’altra parte ricevevo i complimenti per come mi stavo muovendo ed ho continuato aggiungendo anche qualche parolina piccante.
Dopo aver camminato un po’ con le mie scarpe con i tacchi sono passata a farlo a piedi nudi così potevo sentire ancora di più la sua voglia a contatto con la pelle, ciò ha dato modo a lui di gasarsi ancora di più e mi invogliava a camminare ancora così ed infatti si è girato per farselo fare anche davanti ed il divertimento è andato avanti per diversi minuti.
Il desiderio ha fatto poi spazio al godimento che si è manifestato nel migliore dei modi e per entrambi questa esperienza ha rappresentato un trampolino per la nostra intimità, infatti non è stata l’unica volta che l’abbiamo poi provata e resa più particolare ancora.
Con Marcello è stata la mia prima volta, se ci ripenso è stato il primo trampling da una ragazza.
Quando la storia con Marcello finì non potevo farne a meno e così sul web ho cominciato a conoscere persone attraverso i portali, affezionandomi a passione trampling.
Un portale vero, con milioni di iscritti e quindi la possibilità certa che ogni sera di cui io ne abbia voglia, abbia un uomo contento di fare del trampling con me.
Se passate da quelle parti scrivetemi, vi tacco e bacio!

Un pensiero su “Trampling di una ragazza: il primo calpestamento

  1. Pingback: Padrona cerca schiavo: Annuncio - Cortopotere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *